Il Costo Orario di uno studio dentistico

Il costo orario rappresenta l’unità di misura fondamentale per la gestione economica di tutto lo studio, per la definizione del tariffario, per la programmazione delle attività, per la definizione delle agende e per la gestione delle collaborazioni. Esso può essere declinato nella sua forma più estesa di Costo Orario Studio, oppure in quella più specifica di Costo Orario Poltrona, a seconda delle necessità del momento.
Tutti i dentisti che hanno implementato il Controllo di Gestione e quasi tutti gli studi dentistici di successo, impiegano questo parametro per monitorare costantemente lo stato di salute della propria attività. Con buona pace dei sedicenti esperti di economia che non hanno mai investito un euro dei propri guadagni in una vera e propria impresa.

Molti dentisti (e quasi tutti i pazienti) ignorano l’esistenza del costo orario. Questo spiega perchè i pazienti, da una parte, ritengono che il dentista sia molto caro e perchè i dentisti, dall’altra, corrano un rischio d’impresa molto alto ed abbiano margini di guadagno molto contenuti.

In questo articolo spiegherò brevemente tutto quello che c’è da sapere sul costo orario, dando al collega lettore alcuni semplici esempi di applicazione del costo orario nella gestione quotidiana dello studio.

Leggi tutto “Il Costo Orario di uno studio dentistico”

Costi variabili dello studio dentistico: valore strategico

Gli odontoiatri hanno la tendenza comune a commettere un errore formale nella determinazione e nella gestione del proprio compenso personale. Questo errore è più diffuso tra coloro che non utilizzano forme societarie per gestire la propria attività. Si tratta della corretta attribuzione del proprio compenso ai costi variabili, invece che ai costi fissi. In questo articolo analizziamo il tema dei costi variabili in generale e di quanto incida il compenso personale nella determinazione della profittabilità di ogni prestazione odontoiatrica.

Abbiamo parlato a lungo in questo blog dei costi fissi e della loro importanza nella determinazione del costo orario della prestazione, ora ci possiamo dedicare ai costi variabili.

I costi variabili, come dice il nome stesso, sono quell’insieme di costi dello studio che variano a seconda dei volumi di lavoro che lo studio compie. A differenza dei costi fissi che rimangono sempre costanti nel tempo, i costi variabili diminuiscono (fino anche ad azzerarsi) alla riduzione delle attività dello studio ed aumentano proporzionalmente all’aumentare di queste. Leggi tutto “Costi variabili dello studio dentistico: valore strategico”

Guadagno orario: l’indicatore più importante per studio e consulente

Forse è tempo che anche i dentisti imparino a familiarizzare con le cosiddette KPI (o Indicatori di Performance) se vogliono smettere di girare la ruota correndo come criceti. Tra questi indicatori il Guadagno Orario o Ebit H è certamente il più importante.

Vi sono molti tipi di guadagno (o di utile) in uno studio odontoiatrico, ma pochi dentisti sono coscienti del fatto che il Guadagno Orario sia il più importante indicatore sul fronte delle attività. E’ invece probabile che il concetto di guadagno orario sia più familiare ad una particolare categoria di dentisti, i cosiddetti consulenti, per la natura intrinsecamente precaria della loro professione.

Il guadagno orario rappresenta sul fronte delle attività quello che il costo orario rappresenta sul fronte delle passività.

In questo articolo intendo spiegare precisamente cosa si intenda per guadagno orario e perchè sia così fondamentale il suo utilizzo per una corretta gestione della attività professionale. Leggi tutto “Guadagno orario: l’indicatore più importante per studio e consulente”

Tariffario dello studio dentistico

Elaborare il tariffario dello studio dentistico è una operazione delicata che richiede un insieme complesso di conoscenze. Forse è per questo motivo che il dentista comune si affida a comportamenti imitativi o negligenti, con conseguenze che non sono minimamente ancorate al valore clinico delle prestazioni. Eppure esiste una sequenza logica di ragionamenti che può avvicinare chiunque di noi alla realizzazione del Tariffario “giusto” per la propria realtà professionale.

Il tariffario dello studio dentistico è uno dei temi più delicati dell’intero management odontoiatrico. La determinazione delle tariffe di ogni singola prestazione richiede un minimo di formazione in termini di Marketing, Economia e Organizzazione.

In questo post analizziamo a fondo questo argomento sul piano puramente Economico, rinviando ad altri post sul tema le questioni legate al marketing e organizzazione.

Hai mai sentito parlare di pricing? Vuoi sapere di cosa si tratta? Leggi tutto “Tariffario dello studio dentistico”