Successione, Tutela del patrimonio e passaggio generazionale in odontoiatria

Una delle preoccupazioni dominanti di ogni dentista è quella di proteggere la propria famiglia in caso di eventi negativi (decesso, malattia, infortunio) che impediscano di proseguire la professione. Come preservare gli investimenti fatti? Come valorizzare una vita di sacrifici? Come tutelare gli eredi in caso di successione? Pur avendo già trattato questo tema, ci ritorniamo sopra con alcuni esempi pratici. Pochi e semplici accorgimenti possono portare enormi benefici e sicurezza.

Di pianificazione successoria , successione e tutela patrimoniale abbiamo già parlato a più riprese e in generale.

In questo articolo ci interessa illustrarvi qualche caso pratico per farvi toccare con mano di cosa stiamo realmente parlando.

Al fine di rendere chiara la questione, dobbiamo necessariamente partire dal regime fiscale della successione nel nostro Paese. Quello che ti invitiamo a fare è un piccolo sforzo in vista di grandi benefici: resisti alla tentazione di chiudere l’articolo nella sua prima parte e arriva alla seconda. Leggi tutto “Successione, Tutela del patrimonio e passaggio generazionale in odontoiatria”

Ammortamento, Superammortamento e Iperammortamento per i dentisti

Molti colleghi dentisti non conoscono gli strumenti economici, finanziari e fiscali tipici delle imprese ed i vantaggi ad essi correlati. Tipico è il caso dell’Iperammortamento per l’acquisto dei beni previsti dai piani Sanità 4.0 e Industria 4.0. Sono quasi tre anni che ne parliamo su questo blog e finalmente la categoria sta prendendo coscienza dello spread competitivo tra dentisti che operano in forma tradizionale e quelli che lo fanno in forma di impresa. In questo articolo marchiamo in modo numerico un differenziale competitivo che lascia sbalorditi.

In principio fu ammortamento, poi superammortamento al 140%, poi iperammortamento al 250%, poi superammortamento al 130%, poi il superammortamento è scomparso e da ultimo l’iperammortamento è arrivato al 270% (Legge di Bilancio 2019).

Poteva essere finita così? Ovviamente no: pochi giorni dopo la pubblicazione di questo articolo il superammortamento al 130% è stato reintrodotto (ma con riserva …, staremo a vedere).

Era già tanta la confusione creata dal legislatore. Il resto lo hanno fatto le circolari esplicative dell’agenzia delle entrate, le dichiarazioni delle aziende produttrici di beni, i commercialisti ed i revisori contabili più o meno solerti, le testate specializzate (e quelle un po’ meno) …

In tutto questo bailamme di notizie, controinformazione, retroguardie ideologiche, euforie e sconforti ingiustificati, il dentista, come al solito, ha finito con il capirci più nulla.

Eppure l’Iperammortamento rappresenta uno degli strumenti finanziari e fiscali più potenti mai messo a disposizione degli studi dentistici dallo Stato, con continue aperture, estensioni ed inclusioni.

Eccetto una, meglio dirlo subito: l’Iperammortamento vale solo per i dentisti che si sono costituiti in forma di impresa.

Di Iperammortamento abbiamo già parlato in questo blog un paio di anni fa, poco dopo la sua apparizione ufficiale. Ora è il caso di tornarci, perchè molte cose sono cambiate (in meglio) e lo strumento, oramai collaudato, è riconosciuto come affidabile.

Leggi tutto “Ammortamento, Superammortamento e Iperammortamento per i dentisti”

Come gestire la pagina Facebook in modo efficace

Gestire una pagina Facebook per lo studio dentistico è una attività sfidante ma al contempo scoraggiante, divertente ma frustrante, semplice ma faticosa. Proviamo a riassumere i concetti fondamentali per un dentista comune, da fare propri prima che l’entusiasmo iniziale si trasformi progressivamente in abbandono e poi in odio vero e proprio. Il senso di questo articolo può essere riassunto tutto in una frase: l’attività social è un lavoro, può essere delegato solo in parte e non è gratis. Buona lettura.

pagina facebookSottovalutata e, alle volte, gestita in modo superficiale se non banale, la pagina Facebook è uno dei tasselli principali che definiscono l’identità digitale dello Studio nel web.

C’è chi la usa unicamente come database di immagini cliniche, chi pubblica una foto all’anno o chi, perfino, pubblica contenuti incoerenti con la natura deontologica della professione.

Molti, scommettiamo, sono scoraggiati e trattenuti dal pubblicare contenuti su Facebook a causa delle scarse performance e, di conseguenza, del feedback ricevuto: praticamente assente, 2 like, se non 0, e ogni tanto il commento della paziente che è solita mandare il buongiornissimo su WhatsApp.

Una cosa si evince facilmente: l’utilità, e soprattutto il potenziale, della pagina Facebook è qualcosa di non ancora compiutamente percepito.

Questo articolo sarà una sintesi essenziale di tutto quello che secondo noi devi sapere per gestirla in modo efficace.  Leggi tutto “Come gestire la pagina Facebook in modo efficace”

Tassazione agevolata degli utili reinvestiti nella Srl Odontoiatrica

Il legislatore segna ancora più profondo il solco tra Dentista e Srl Odontoiatrica aprendo, solo in favore della seconda, la possibilità di tassazione agevolata degli utili reinvestiti. Stessa attività, stessa qualità, ma un peso fiscale diverso. Ancora più significativo è che la tassazione agevolata vada a sommarsi ad altri benefici fiscali o finanziari che sono anch’essi disponibili solo per le Srl Odontoiatriche. Non si potrà ignorare troppo a lungo il vantaggio competitivo che lo Stato garantisce alle imprese rispetto al lavoratore autonomo: se non ci pensano le Istituzione dovremo farlo noi dentisti.

tassazione agevolataTra le tante novità introdotte con la recente Legge di Bilancio 2019, una riguarda la tassazione agevolata degli utili reinvestiti dalle società, detta anche Mini Ires.

Meglio chiarire subito che la tassazione agevolata degli utili reinvestiti riguarda esclusivamente i redditi d’impresa e quindi, tra i dentisti, ne potranno beneficiare solo coloro che gestiscono il proprio studio in forma di Srl Odontoiatrica.

Questo vantaggio va a sommarsi a tutti gli altri vantaggi competitivi che abbiamo già descritto in altri articoli e che rendono di fatto impari la concorrenza sullo stesso mercato di soggetti tra loro così diversi (e così simili).

Ricordiamo, tra i vantaggi della Srl Odontoiatrica, i seguenti:

Ora ci occupiamo di tassazione agevolata sugli utili reinvestiti. Una opportunità interessante che permette, in casi precisi, di abbassare l’Ires dal 24% al 15%.

Lo scopo di questo articolo è solo quello di stimolare la curiosità dei dentisti su una opportunità da cogliere, confinando l’applicazione pratica di questa misura all’interno di un rapporto fiduciario con il proprio consulente fiscale o commercialista. Leggi tutto “Tassazione agevolata degli utili reinvestiti nella Srl Odontoiatrica”

Investire nello studio: il passo secondo la gamba

Alcune semplici formule sono in grado di aiutarci in un processo decisionale difficile: affrontare o meno un investimento oneroso in termini economici. Basta un minimo di formazione per utilizzare queste formule anche all’interno di un normale studio dentistico. Ma ci sono skills manageriali che un dentista deve possedere in prima persona per valutare l’opportunità di fare o non fare alcuni investimenti. In alcune circostanze infatti il commercialista non può esserci di aiuto.

investimentoLa maggior parte dei dentisti ha paura quando si tratta di fare un investimento. E anche io sono uno di quelli.

Forse succede perchè viviamo una realtà precaria e nel futuro non vediamo alcuna certezza. Ma forse dipende anche dal fatto che non siamo preparati a valutare un investimento in termini economici.

E’ facile farsi prendere dall’entusiasmo per una nuova apparecchiatura o per una nuova sede, così come è facile prevedere il piacere che una nuova tecnologia potrà portare nel nostro lavoro quotidiano. Più difficile è capire se quell’investimento che con il cuore faremmo subito, sia giustificato anche dal cervello, ovvero dalla convenienza reale.

Eppure esiste un metodo di calcolo che ci può portare a razionalizzare, almeno in parte, le ragioni di una scelta impegnativa nell’acquisto di un bene per lo studio, trasformando quello che all’inizio è solo un sentimento (desiderio e paura di sbagliare) in certezza.

Oltretutto questo calcolo è sorprendentemente semplice e alla portata di tutti. Basta conoscerlo.

Vediamo insieme di cosa si tratta. Leggi tutto “Investire nello studio: il passo secondo la gamba”

Società di Consulenza odontoiatrica: opportunità per giovani e meno giovani

La normativa italiana offre una nuova opportunità per gli odontoiatri e gli ortodontisti che operano in regime di consulenza. Si tratta della costituzione di una Società di Consulenza: una soluzione che permetterebbe anche ai consulenti di acquisire i vantaggi della srl odontoiatrica. La Società di Consulenza consente di superare alcuni dei limiti e dei rischi propri di una attività atipica.

società di consulenzaHo descritto molte volte il fenomeno tutto italiano della Consulenza in odontoiatria e in ortodonzia su questo Blog, ora è tempo di parlare della anche della Società di Consulenza.

Un recente articolo riassume tutto quello che si poteva dire anche sulla figura del Consulente e di come si sia fatto strada, tra necessità e virtù, nel panorama professionale (soprattutto quello ortodontico) dei nostri Studi.

L’articolo terminava con uno sguardo al futuro e con l’ipotesi che il Consulente potesse strutturare la propria attività in modo più solido ed efficace attraverso la costituzione di una Società di Consulenza, sul modello di quanto sta accadendo con gli Studi dentistici dove solitamente presta la propria opera professionale.

Se migliaia di studi in Italia si stanno convertendo alla formula della Srl odontoiatrica e se questa formula, come più volte descritto, è in grado di portare una lunga serie di vantaggi, allora ci domandiamo:

  • Perchè non considerare questa opzione anche per la Consulenza?
  • In che modo ciò sarebbe possibile?
  • Quali benefici potrebbe portare al professionista?

Questo tema è oggetto dell’articolo che state leggendo. Leggi tutto “Società di Consulenza odontoiatrica: opportunità per giovani e meno giovani”

Il Social Media Manager nello Studio Dentistico

Una nuova professionalità si affaccia prepotentemente negli studi dentistici: è quella del Social Media Manager. Il passaggio fondamentale è prendere coscienza che si tratta di una funzione con responsabilità e obiettivi precisi, che lascia poco spazio alla improvvisazione. Il Social Media Manager veicola presso il pubblico l’immagine dello studio e ne è ambasciatore. Da lui dipende in gran parte il successo del dentista ma anche il rischio di sanzioni per un uso “promozionale” o “suggestivo” dei mezzi di comunicazione.

Social Media ManagerPer capire l’importanza del Social Media Manager (SMM) in uno Studio Dentistico bisogna dare uno sguardo al contesto nel quale stiamo operando.

Si può affermare senza tema di smentita che, all’alba del 2019, il social media marketing rappresenti la possibilità di un brand di creare conversazione. Esso infatti poggia su canali di comunicazione, quali sono i social network, che livellano la differenza ontologica fra brand e utente, permettendo loro di affacciarsi alla comunità virtuale nello stesso modo.

Mai, nella storia del marketing, v’era stata la possibilità di un dialogo aperto fra le due parti, ancor meno che se ne instaurasse uno in grado di porle sullo stesso piano: un dialogo fra due identità digitali, identiche agli occhi dell’ecosistema di appartenenza Leggi tutto “Il Social Media Manager nello Studio Dentistico”