4 Gennaio 2023

La Riforma della crisi d’impresa e di quella del professionista

La legge di Riforma della crisi d'impresa, dopo una lunga fase di elaborazione che ha visto la stessa formare l'oggetto di consistenti modifiche, è finalmente giunta alla sua formulazione definitiva e ha comportato l'introduzioni di rilevanti novità utili ad affrontare la crisi d'impresa nella sua fase prodromica e persino di risolverla con strumenti quali la moratoria e la ristrutturazione dei debiti quando la stessa presenta ragionevoli aspettative di essere risolta. La stessa Riforma, anche al fine di adeguarsi alla normativa comunitaria, ha inglobato anche il trattamento previlegiato della crisi del professionista. Anche al dentista e al medico che esercitano in modalità tradizionale è oggi possibile usufruire di procedure concorsuali e pre-concorsuali che possono permettere agli stessi di risolvere e superare la crisi con strumenti molti simili a quelli messi a disposizione del dentista imprenditore.
21 Dicembre 2022

Costi indeducibili per il professionista e la Srl odontoiatrica

Il regime dei costi indeducibili costituisce una della principali criticità per il dentista che opera come professionista. L'analisi di queste criticità e il confronto con il trattamento fiscale delle stesse categorie di costo quando il dentista esercita con una srl odontoiatrica o con una srl stp restituiscono risultati clamorosi a vantaggio delle imprese. Questa differenza costituisce una delle principali motivazioni che spingono il dentista a prendere in considerazione la trasformazione del proprio studio odontoiatrico in impresa sanitaria.
18 Dicembre 2022

Codice deontologico e Direttore Sanitario in odontoiatria

La figura del medico si muove nello spazio compreso tra le norme della Legge e quelle del Codice Deontologico. Nel caso del Direttore Sanitario questo spazio è occupato anche dagli interessi dell'impresa che gestisce la struttura sanitaria. Le complicazioni che ne derivano sono determinate dalla confusione di ruoli e funzioni: proprietà, amministrazione, garanzia. In attesa di una revisione dell'impianto normativo generale esiste solo una configurazione in grado di garantire le istanze della categoria medica in tema di autonomia e indipendenza: riunire nella persona del medico sia il potere dell'amministratore che quello del Direttore Sanitario.
8 Novembre 2022

La Scissione societaria e la Srl odontoiatrica

La scissione societaria è una operazione utile per il dentista che voglia separare il patrimonio della propria Srl in due o più società diverse. Risulta particolarmente preziosa in alcune circostanze: risolvere conflitti tra soci, separare gli asset di valore dal rischio, favorire il passaggio generazionale, affrontare la crisi d'impresa, rivedere l'assetto organizzativo e affrontare in modo più efficace le sfide competitive. La scissione ha caratteristiche distintive rispetto alle altre operazioni straordinarie descritte in articoli precedenti, che la rendono preziosa in particolari situazioni e contesti. Ci limitiamo ad esporre quello che un dentista imprenditore dovrebbe sapere.
6 Novembre 2022

Conferimento dello studio dentistico e società odontoiatriche

Il conferimento è una operazione straordinaria con la quale il dentista può operare il passaggio da una dimensione professionale più semplice ad una più evoluta e complessa. Tra queste ricordiamo sia il passaggio da studio professionale ad Srl odontoiatrica, ma anche quello da Srl Odontoiatrica ad Holding. Di contorno a queste due operazioni principali esiste poi una serie numerosa di passaggi intermedi o collaterali grazie ai quali è possibile trasferire il "contenuto" o la "proprietà" di una società all'altra secondo necessità e desideri che sono del tutto personali. Lo scopo dell'articolo è spiegare l'istituto giuridico del Conferimento nello specifico contesto dell'odontoiatria.
27 Ottobre 2022

Trasformazione dello studio dentistico e trasformazione societaria

Il passaggio da studio dentistico a srl odontoiatrica è una operazione molto diversa dalla trasformazione societaria che avviene da un certo tipo di società ad un altro. Questo articolo è scritto per i dentisti che vogliano capire i fondamenti giuridici sia del passaggio che della trasformazione, in modo tale da pianificare correttamente questa operazione straordinaria. Capire la natura della trasformazione societaria consentirà di coglierne i numerosi vantaggi soprattutto quando questa avviene da una società di persone o da una stp verso la Srl odontoiatrica.
31 Luglio 2022

Conferimento di partecipazioni e holding odontoiatrica

Il conferimento di partecipazioni nel regime del realizzo controllato permette di pervenire alla holding odontoiatrica senza sottoporsi alla imposta sulle plusvalenze sia per le partecipazioni di controllo nella srl odontoiatrica che per quelle di minoranza che siano almeno qualificate. Con il presente articolo si esamina in maniera dettagliata i due regimi fiscali agevolati previsti dall'art. 177 comma 2 e comma 2 bis del TUIR
24 Giugno 2022

Holding odontoiatrica: tassazione di dividendi e plusvalenze

Quando si esercita l'attività sanitaria e odontoiatrica attraverso una srl o una srl-stp, più è alta la capacità di produrre redditi e più è facile che le società producano un livello di utili che risulta troppo alto per poterlo lasciare nel patrimonio di quelle società. In casi come questi può essere opportuno valutare la convenienza di costituire una holding odontoiatrica, che permetta di spostare gli utili da una società all'altra, quadrando contestualmente due obiettivi: tutela patrimoniale su quegli utili, tassazione agevolata, riduzione contributiva. L'operazione è caratterizzata da alcune difficoltà tecniche che in questo articolo vengono esaurientemente affrontate insieme alle relative possibili soluzioni.
8 Giugno 2022

Quando conviene passare a Srl Odontoiatrica (o a Srl-Stp)

Si tratta della domanda delle cento pistole, alla quale ci siamo mostrati sempre riottosi nel rispondere in maniera netta. Non si tratta di timore di esporci […]
12 Aprile 2022

Fringe benefit per lavoratori e collaboratori dello studio dentistico

Il fringe benefit è definito in italiano come "beneficio accessorio" e rappresenta una forma particolare di corresponsione di emolumenti ai lavoratori da parte del datore di lavoro. La loro disciplina fiscale è così complessa da essere scoraggiante per la maggior parte dei dentisti, tuttavia dischiude importanti opportunità per chi sapesse coglierle o coltivarle. In questo articolo vengono ripercorsi analiticamente tutti gli ambiti del welfare aziendale di possibile interesse per il dentista titolare di studio e per la Srl Odontoiatrica.
30 Marzo 2022

RIR: Responsabile dell’impianto radiologico nello studio dentistico

Con la pubblicazione in Gazzetta del DL 31/2020 viene ridefinito il ruolo del Responsabile dell'Impianto Radiologico all'interno dello studio dentistico. Tutta la materia della radioprotezione viene riformata in ossequio alla direttiva comunitaria Euratom 2015/52, ma le ricadute pratiche per gli odontoiatri sono concentrate sulla ridefinizione di procedure e responsabilità. In considerazione delle implicazioni civilistiche e penali che comporta è necessario avviarsi al più presto verso una riorganizzazione del settore.
4 Febbraio 2022

Forfettario per il dentista: le vie di accesso

L'accesso al regime forfettario da parte di un dentista comporta benefici così importanti da meritare una attenta disamina di tutti i casi possibili e una verifica individuale di eventuali porte d'accesso. Appare chiaro che il ricorso ad una Srl Odontoiatrica rappresenta lo strumento di elezione per l'accesso al regime agevolato a condizione che tutte le condizioni previste dalla norma siano assolte. In considerazione di un quadro normativo e interpretativo piuttosto complesso abbiamo elaborato una mappatura completa degli scenari più frequenti.

Accedi

Password dimenticata?

Creare un account?

Carrello Dentista Manager

Il tuo carrello è vuoto.