Pagamento anticipato delle cure odontoiatriche: quando conviene al dentista?

In uno studio dentistico ci sono molte buone ragioni per preferire il pagamento anticipato delle cure. Queste sono di natura tipicamente organizzativa. Ma ci sono anche molte buone ragioni per temere questa strategia se applicata in modo sistematico su larga scala. Queste sono di natura finanziaria e sono sostanzialmente legate al rischio di eventi negativi imprevisti. In questo articolo facciamo luce su tutti gli aspetti positivi e negativi del pagamento anticipato, con particolare riguardo alle dinamiche che hanno un alto impatto sulla leva finanziaria.

Il pagamento anticipato delle prestazioni odontoiatriche all’interno di uno studio dentistico richiede delle riflessioni approfondite, soprattutto quando comporta la concessione di uno sconto sulle tariffe di listino.

Definiamo pagamento anticipato come una modalità di gestione economica del paziente nella quale egli corrisponde all’odontoiatra il corrispettivo per le cure prima di averle effettuate.

Nella gestione di una attività sanitaria (sia in forma professionale che in forma di impresa) sono tre le dimensioni che occorre tenere sotto stretto controllo: quella patrimoniale, quella reddituale e quella finanziaria.

Nel corso di questo articolo ci occuperemo di tutte e tre queste dimensioni passando dall’una all’altra quando necessario. Una comprensione compiuta di tutte le dinamiche patrimoniali, reddituali e finanziarie di uno studio dentistico richiede una formazione estesa.

Qui ci limitiamo a trattare il tema del pagamento anticipato rinviando, per tutto il resto, ai nostri Corsi sulla Economia dello studio dentistico e Controllo di gestione, sulla Organizzazione per processi e sulla Srl Odontoiatrica. Leggi tutto “Pagamento anticipato delle cure odontoiatriche: quando conviene al dentista?”