Aspiratori e IVA agevolata

Tutto quello che c’è da sapere sul regime di Iva agevolata

Sono 48 anni che i dentisti pagano l’Iva ai propri fornitori senza poterla detrarre, dal momento che sono obbligati ad emettere fatture in esenzione. Ora che questo svantaggio può essere ridotto, almeno parzialmente, fatichiamo a farci riconoscere il beneficio. Era già capitato con la CBCT e ne siamo venuti fuori. Ora tocca litigare per gli aspiratori. Il DL Rilancio ha stabilito chiaramente che gli aspiratori godono di Iva ridotta al 5% dal 2021. Dopo oltre un anno dalla sua pubblicazione il regime di iva agevolata non viene ancora applicato dai fornitori.

Leggi per approfondire questo articolo del blog: https://www.dentistamanager.it/aspiratori-iva-agevolata/?fbclid=IwAR1-pPatdW5rewGK5envwkbG3JA1ZFiBubI4JpMSFnLtCNKMPpgaEXC92C4

Autore: Gabriele Vassura

Medico Chirurgo, Odontoiatra, Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Specialista in Ortognatodonzia. Socio Fondatore, Amministratore Unico e Direttore Sanitario di Dental Care srl. Managing Partner di Studio Associato Vassura. Owner del Blog www.dentistamanager.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.