Esenzione Iva sulle fatture sanitarie: cosa fanno le srl?

L’esenzione Iva per le prestazioni sanitarie è legata alla natura stessa delle prestazioni e non al soggetto che le effettua. Per l’amministrazione finanziaria dunque è irrilevante che ad effettuare una prestazione sia un soggetto fisico (professionista) o una società. Quello che conta è l’interesse del paziente relativamente ad un bene (la salute) che il legislatore intende tutelare. Non solo le Srl odontoiatriche possono emettere fattura in esenzione Iva, ma sono obbligate a farlo.

Quello dell’esenzione Iva sulle fatture sanitarie è un dilemma pratico che ogni tanto si riaffaccia nella routine dei dentisti.

Riguarda i dentisti molto più degli altri medici, dal momento che la pratica della consulenza o della collaborazione è molto più frequente tra i primi che tra i secondi.

Inoltre il dentista, sempre più spesso, si trova ad operare all’interno di uno studio organizzato in forma di Srl odontoiatrica, di sua proprietà o di altri. Leggi tutto “Esenzione Iva sulle fatture sanitarie: cosa fanno le srl?”

Fattura inviata per mail: e il bollo?

fattura inviata per mailNel caso di fattura inviata per mail al paziente, come fare ad evadere l’imposta di bollo?

Dopo il grande interesse suscitato dall’articolo sulla marca da bollo sulla fattura, raccolgo un interessante commento del Dott. Carmelo Lo Bello, commercialista specializzato in ambito sanitario.

Di seguito i suoi suggerimenti. Leggi tutto “Fattura inviata per mail: e il bollo?”