Studio Associato tra dentisti: vantaggi e svantaggi

La forma di aggregazione più frequente tra i dentisti italiani

Lo Studio Associato è una delle soluzioni possibili al problema dei costi elevati di uno studio dentistico.

Nei post precedenti abbiamo già introdotto le forme di aggregazione più semplici: il Contratto di Rete  e il Condominio Professionale.  Come detto, entrambe queste soluzioni sono caratterizzate da una forte connotazione personale degli individui che ne prendono parte. Sono particolarmente adatte a quei professionisti che non intendono rinunciare alla propria individualità in cambio dei benefici derivanti dalla costituzione di un gruppo. Per questa ragione potremmo dire che i soggetti coinvolti isolano le proprie componenti attive (incassi, clientela, utili, produzione) dal contesto associativo del gruppo, limitandosi a condividere quelle passive (acquisti, fornitori, magazzino, comunicazione, manutenzioni, ecc) in una mera prospettiva di riduzione dei costi di gestione.

Queste soluzioni comportano rischi e benefici (o vantaggi e svantaggi) che abbiamo sommariamente già riassunto nei post dedicati e che, almeno in parte, possono essere superati con forme più strutturate di aggregazione. Tra queste ultime, proseguendo il percorso in ordine crescente di complessità pratica, troviamo lo Studio Associato.

Vediamo di cosa si tratta. Leggi tutto “Studio Associato tra dentisti: vantaggi e svantaggi”

Per Odontoiatria è ancora pletora programmata

Nonostante le indicazioni contrarie pervenute dai rappresentanti ordinistici e dagli enti locali, il governo programma più accessi alla facoltà di odontoiatria di quelli che sono effettivamente necessari.

odontoiatria, aspiranti dentistiNonostante le indicazioni contrarie pervenute dai rappresentanti ordinistici e dagli enti locali, il governo programma più accessi alla facoltà di odontoiatria di quelli che sono effettivamente necessari. Leggi tutto “Per Odontoiatria è ancora pletora programmata”

Il Dentista ed il Condominio Professionale

Condominio Professionale. Alla ricerca di soluzioni “strutturali” al problema dei costi elevati, ecco le principali forme di aggregazione.

condominio odontoiatrico2 – Il Condominio Professionale

Alla ricerca di soluzioni “strutturali” al problema dei costi elevati dello studio dentistico, abbiamo iniziato un breve percorso sulle principali forme di aggregazione.

Leggi tutto “Il Dentista ed il Condominio Professionale”

Il Dentista ed il Contratto di Rete

Contratto di rete. Qualche giorno fa abbiamo trattato il tema dei costi fissi dello studio dentistico evocando lo spettro del peccato originale.

Dentisti in reteParte 1 – L’aggregazione dentisti in rete

Qualche giorno fa abbiamo trattato il tema dei costi fissi dello studio dentistico evocando lo spettro del peccato originale.  Leggi tutto “Il Dentista ed il Contratto di Rete”

La tariffa troppo bassa danneggia sia il dentista che il paziente

Quando il dentista Dott. Rosso pensa alle proprie tariffe è sempre in imbarazzo.

best-price2Quando il dentista Dott. Rosso pensa alle proprie tariffe è sempre in imbarazzo.

Leggi tutto “La tariffa troppo bassa danneggia sia il dentista che il paziente”

Per il Dentista di qualità il tempo (che scorre) è denaro (che spende)

Cosa sono i costi fissi e quanto incidono nel posizionamento economico e di qualità di una prestazione odontoiatrica. Dentista di qualità.

dentista di qualità
In un post precedente abbiamo spiegato cosa sono i costi fissi e quanto incidono nel posizionamento economico e di qualità di una prestazione odontoiatrica. Nel dialogo immaginario tra due colleghi abbiamo visto come l’incidenza dei costi fissi su una prestazione elementare come l’ablazione del tartaro può abbattere drasticamente il guadagno sulla prestazione dagli iniziali 85€ pagati dal paziente a soli 4.5 € finali, una volta che tutti i costi siano stati pagati.

Il dott. Rosso non era pienamente consapevole di questa situazione e per tanti anni aveva continuato a pensare che l’ablazione del tartaro, essendo una prestazione con ridotti costi di materiali di consumo e nessun costo di laboratorio, godesse di margini di guadagno molto più alti. Leggi tutto “Per il Dentista di qualità il tempo (che scorre) è denaro (che spende)”

I Costi Fissi: peccato originale di ogni Dentista

I costi fissi assumono la loro dimensione matura e più inquietante solo quando si decide di aprire il proprio studio.

I costi fissi per aprire uno studio dentisticoOgni dentista (titolare di studio) nasce con il peccato originale dei costi fissi e se lo porta dietro per tutta la durata della vita professionale.

I costi fissi cominciano ad esistere nel momento stesso in cui si effettua l’iscrizione all’ordine, dopo la laurea, ma assumono la loro dimensione matura e più inquietante quando si decide di aprire il proprio studio dentistico.

Essi rappresentano la parte preponderante del cosiddetto rischio d’impresa del dentista e portano con sé alcune conseguenze amare in termini teorici e pratici.

Vediamo insieme di cosa si tratta. Leggi tutto “I Costi Fissi: peccato originale di ogni Dentista”