Costi variabili dello studio dentistico: valore strategico

costi variabiliAbbiamo parlato a lungo in questo blog dei costi fissi e della loro importanza nella determinazione del costo orario della prestazione, ora ci possiamo dedicare ai costi variabili.

I costi variabili, come dice il nome stesso, sono quell’insieme di costi dello studio che variano a seconda dei volumi di lavoro che lo studio compie. A differenza dei costi fissi che rimangono sempre costanti nel tempo, i costi variabili diminuiscono (fino anche ad azzerarsi) alla riduzione delle attività dello studio ed aumentano proporzionalmente all’aumentare di queste. Leggi tutto “Costi variabili dello studio dentistico: valore strategico”

Lo sconto ai pazienti: segui delle regole o ti affidi al sentimento?

Uno spettro si aggira per gli studi dentistici: si chiama sconto. Talvolta si tratta di generosità, talvolta di pura incoscienza. Ma i risultati sono sempre gli stessi.

lo sconto e il dentistaUno spettro si aggira per gli studi dentistici italiani: lo sconto. Talvolta si tratta di generosità, talvolta di pura incoscienza. Raramente si tratta di calcolo. Per questo ci sono studi che muoiono letteralmente di sconto. La maggior parte di questi studi muore senza neppure sapere il perchè.

Esaminiamo insieme il fenomeno e cerchiamo di capire anche perché se chiedo a cento studi quante migliaia di euro di sconti hanno fatto in un anno di lavoro, quasi nessuno è in grado di rispondere. Leggi tutto “Lo sconto ai pazienti: segui delle regole o ti affidi al sentimento?”